13mar2018

DAL BISOGNO ALLA COMPETENZA

DAL BISOGNO ALLA COMPETENZA

PE(N)SA DIFFERENTE 2018 • La bellezza non è tutto


FORUM DELLE ASSOCIAZIONI
Lecce, 14 giugno 2018 ore 10.00/15.00
Biblioteca Bernardini - Ex Convitto Palmieri 
Via Benedetto Cairoli, 15


DAL BISOGNO ALLA COMPETENZA
Elaborazione di percorsi formativi per la figura di "Volontario competente nel campo dei disturbi dell'alimentazione e l'obesità". Per il rafforzamento delle capacità di agire nel proprio contesto, operare consapevolmente delle scelte, sostenere, indirizzare, organizzare la rete


Coordinamento
Lisa Guidi (Psichiatra Psicoterapeuta, Istituto Specchidacqua Montecatini Terme - Italy)
Andrea Sagni (Filosofo, Université Jean Moulin Lyon 3 - France)


Impegnarsi come volontario nel campo dei disturbi dell'alimentazione e dell'obesità risponde al desiderio di venire in aiuto, di tendere una mano a chi vive situazioni di sofferenza di grande complessità ed eterogeneità. Tante possono essere le motivazioni che spingono a impegnarsi su questa strada, ma la radice che le accomuna riposa nel fatto che se "curare" è appannaggio dei professionisti, "prendersi cura" ha un senso più ampio e rinvia alla domanda di umanità che ogni relazione richiede. Si tratta di un atto volontà, di una tensione verso l'altro che implica rispetto, accoglienza e il riconoscimento del valore intrinseco di ciascuna persona che versa in condizioni di fragilità. Un valore che merita di essere sostenuto e coltivato perché non cada nell'abbandono o venga soffocato dalla solitudine. 


Sul territorio nazionale sono sempre di più le Associazioni di volontariato che operano al fianco dei professionisti, al fine di rendere più ampio e fruttuoso il sostegno nei confronti dei pazienti e delle loro famiglie. La figura del volontario incarna una forma alta di umanità proprio per la gratuità del desiderio che lo spinge ad agire e a interessarsi all’altro. E proprio perché il suo impegno implica rispetto, delicatezza e correttezza, esso non può prescindere dalla competenza.


Ecco perché l’elaborazione di percorsi formativi per la figura di “Volontario competente nel campo dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità” merita tutta l’attenzione delle Istituzioni, dei professionisti e delle Associazioni coinvolte in questo ambito.


La formazione deve essere tesa a fornire strumenti che possano garantire interventi efficaci, consapevoli e pertinenti da sviluppare su più fronti: dall'informazione al sostegno, dalla sensibilizzazione alla prevenzione, dalle azioni locali all'organizzazione della rete e di piani condivisi sul territorio nazionale.


Il FORUM delle Associazioni ha lo scopo di rispondere a questa esigenza strutturando un percorso formativo condiviso, a partire dalle necessità e dai bisogni espressi nel confronto tra le Associazioni che operano su territorio nazionale ed esperti nel campo della medicina, della psicologia, della nutrizione, della cultura, dell'arte, del sociale e del volontariato.


Al fine di giungere all'incontro con un documento di massima da discutere, approfondire, arricchire e rielaborare insieme, si chiede alle Associazioni che sceglieranno di aderire al Forum in qualità di Promotori del progetto formativo, preventivamente e tramite il FORM di seguito riportato, di indicare i propri delegati al Forum e di inviare proposte, spunti di riflessioni ed esperienze nello specifico ambito da discutere con gli esperti di Area Istituzionale, di Area Medica Nutrizionale, di Area Psichiatrica e Psicologica, di Area Formativa e i rappresentanti di Società Scientifiche invitati.


Il Forum sarà articolato come segue:
• Presentazione del documento frutto del contributo delle Associazioni aderenti al Forum
• Rilevazione dei bisogni, proposte e suggerimenti
• Confronto con gli esperti
• Finalizzazione del programma formativo
• Discussione e stesura del documento definitivo


PER PARTECIPARE COMPILA IL FORM


 



COMPILA IL FORM



Dati associazione

Rappresentante al forum

Lista partecipanti e altre informazioni